Quali sono gli ortaggi più ricchi in PESTICIDI?



Quali sono gli ortaggi più ricchi in PESTICIDI??

Come sappiamo bene, il consumo regolare di frutta e verdura contribuisce ad apportare al nostro organismo sostanze importantissime per la nostra salute.

Purtroppo però, in frutta e verdura possono essere presenti anche quantità importanti di pesticidi.

EWG's è un'organizzazione statunitense che ogni anno stila la classifica degli ortaggi che contengono più e meno pesticidi, basandosi sui risultati provenienti dal Dipartimento per l'Agricoltura americano.

Dall'indagine più recente, quella del 2018, gli ortaggi più ricchi in pesticidi (la sporca dozzina) sono risultati essere:
- fragole, spinaci, nettarine, mele, uva, pesche, ciliegie, pere, pomodori, sedano, patate, peperoni dolci, peperoncino.
Tra i prodotti invece con meno tracce di pesticidi (i 15 puliti) abbiamo:
- avocado, mais dolce, ananas, cavoli, cipolle, piselli, papaya, asparago, mango, melanzane, melone, kiwi, cantalupo, cavolfiori e broccoli.

Il senso di questa classifica è:
Possiamo comprare tranquillamente al supermercato i prodotti appartenenti ai "15 puliti", in quanto già privi in pesticidi, mentre potremmo preferre dei prodotti biologici quando acquistiamo gli ortaggi appartenenti alla "sporca dozzina". In questo modo ne beneficerà sia la salute che il portafoglio.

Come detto si tratta di studi americani, ma dato che i principi base che rendono un alimento più ricco in pesticidi e uno meno sono gli stessi, questa classifica è asportabile anche in Europa.

Come conferma di fatto uno studio dell'EFSA del 2016, dove sono stati analizzati vari campioni di alcuni ortaggi. Da questo studio è emerso che, tra gli ortaggi analizzati, quelli più ricchi in pesticidi sono mele, lattuga, pesche, fragole, pomodori, mentre quelli con meno residui di pesticidi sono cavolo, porro, segale. Risultati perciò paragonabili alla classifica americana.

Ricordatevi dunque: acquisti tranquillamente al supermercato per gli alimenti con meno pesticidi, scelta di prodotti bio per vegetali più ricchi in pesticidi.

Luca Carozzi Biologo Nutrizionista


0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Categorie

per accedere a tutti i contenuti e scaricare le schede di Planet Hortus

Iscriviti alla nostra newsletter

Ti invieremo un messaggio per verificare la tua email.




Contenuti correlati

error: Se vuoi scaricare i contenuti del sito, registrati e potrai scaricare i PDF delle schede.

Pin It on Pinterest

Share This

Per utilizzare appieno il sito dovresti accettare l'utilizzo di alcuni cookie da parte nostra. Se non accetti, alcune funzioni del sito saranno limitate. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi